Etnografia come strumento dell’autentico

E’ uscito in aprile, per l’Editore Guerini nella collana Next, a cura di Giuseppe Varchetta, “Dentro la formazione – Etnografia, pratiche e apprendimento”, di Domenico Lipari. Con una bella, intensa e appassionata postfazione di Giuseppe Scaratti.

Nel solco della tradizionale attenzione dell’autore a fornire alla comunità scientifica esisti di studi ed esperienze come occasione di riflessione teorica mai staccata da una pratica nella consulenza e nella ricerca sociologica, anche questo saggio propone e condivide una proposta narrata con magistrale efficacia.

Accostando all’analisi teorica del concetto di etnografia le tracce di esperienze che si sono arricchite nel tempo, il testo ne propone una applicazione “continua” e virtuosa sui terreni (spesso ambigui e piegati alle leggi di interpretazioni forzose) delle pratiche di intervento nella formazione e nella consulenza organizzativa.  Un approccio etico, potente e capace di garantire chi opera nella nostra comunità professionale, nel momento dell’incontro con le organizzazioni, attraverso una a un tempo rigorosa e aperta applicazione di un metodo alla  magmatica esperienza del lavoro sul campo. 

L’osservazione, la disambiguazione, la presa in carico della narrazione con  tutte le sue sfumature di senso e le sue multivalenze, sono al servizio della ricerca e della consulenza con il loro carico di verità ed evidenze.

Gli attori, i luoghi, le variabili ambientali e temporali, le relazioni, i linguaggi, il grado di con-fidenza e  la capacità di pathos organizzativo hanno tutti i loro modi e motivi di espressione, rilevazione e racconto, restituendo alla nostra occasione di essere “migliorativi” o almeno “restituenti” nel mondo una concreta opportunità di essere detta e attuata.

Mentre mi riservo di fermarmi a riflettere in autunno sul testo, quando spero che il libro sarà presentato anche a Roma,  utilizzando lo sguardo più lungo di una recensione puntuale, credo valga la pena di condividerne ora la segnalazione di uscita, poiché merita, questa ulteriore e nuova ricerca e narrazione di Domenico Lipari, di poter essere fra le letture dei tempi di quiete, quando si è fuori dal collasso più freddo del lavoro e della tensione sociale e ogni lettura può essere compresa, annotata e portata con sé per il futuro e il domani.

Ognuno di noi ha bisogno di un richiamo continuo allo studio e all’analisi meditata, e di strumenti che possano essere pensati sul campo e verificati con lo sguardo sensibile all’innovazione per scoprire l’autentico. In questo saggio, le suggestioni, le esperienze e le analisi da cui trarre tutto questo di certo non mancano. Calate, peraltro, in una narrazione così fluida ed elegante da farci provare l’esperienza del piacere di aver letto, e la sorpresa portata dalla bellezza delle parole per “dire”.

Buona lettura, a chi non ha fretta di calpestare il passato per ospitare con gli occhi alla luce il presente, e quindi il cambiamento e il futuro.

 

 

Riparare è soprattutto saper dare riparo

Arrivato ieri. Delicatissimo, come tutte le sue cose nel mondo, questo cahier intime in forma di racconto che raccoglie l’ultimo lavoro di Zena Roncada: “Qui come altrove” – Effigie, 2016. Quasi impudica la lettura, se legge anche attraverso la piega dei rapporti personali, di tutto quanto segue la dedica del libro, a Lino. Nella lettura piana che si vuole sovrapersonale, un librino prezioso, che attinge a una lingua elegante, minuziosa, accorta e accudente. Auguri, cara Zena. Anche le tue “bambine” avranno un piccolo fremito di affetto per ogni pagina di questo tuo. Riparare è soprattutto saper dare un riparo.

IMG_9464.jpg

 https://effigiedizioni.wordpress.com/…/qui-come-altrove/

ucdr - un colpo di reni

Atti & pensieri per capire + cambiare

L'ora di Alice

Una storia disambientata

intermittenze- scritture di Anna Leone -altre voci-

"Mi manca il riposo, la dolce spensieratezza che fa della vita uno specchio dove tutti gli oggetti si dipingono un istante e sul quale tutto scivola." Alfred De Musset

mobileQuarantine

by Nerina Garofalo

L'ottangolo

Il blog romano che dall'VIII Municipio parla al mondo

Terracqueo

MultaPaucis - Blog di Viaggi on The Road

#Eyelash

Cronache di Eyelash

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Antalgica Poetica

L'essenziale è invisibile e agli occhi e al cuore. Beccarlo è pura questione di culo

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

Crescenza Caradonna >Cronaca<

ROSA e NERO Cronaca di Crescenza Caradonna

Crescenza Caradonna's blog

Le parole sono pietre

caterinarotondi

Se non combatti per costruire la tua vita non ti rimarrà niente

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

Unbound Boxes Limping Gods

The writer gives life to a story, the reader keeps it alive.

incerti editori

più che a modificarli, una poesia insegna a contemplare i pensieri. S. Weil

Cristalli in Ombra

Ridiamo luce alla Bellezza dimenticata

"Fai della tua passione un sogno"

...Il mio Blog creato per condividere le mie esperienze beauty con voi...

baudelaireserge

A fine WordPress.com site

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Bhutadarma

Nothing is impossible (at least that does not violate the laws of physics). When you can..violate the laws of physics!

I pensieri di Hamaika

Scrivere la vita.

365

only poetry saves me

DestinodiLux

"Una persona che non ha mai fallito è una persona che non ha mai tentato"

Territorio Comanche

Dove tu non vedi i fucili, ma i fucili vedono te

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Non amo che le rose che non coglietti

NOAR

Logbook

Coscienza Storica

di Costantino Marco

Blog di Giovanni Lariccia

Just another WordPress.com weblog

Photoworlder

Il mio scopo principale è viaggiare, eternamente nomade.

FEDERICA ZACCONE EDITOR

“Ho scoperto prestissimo che i migliori compagni di viaggio sono i libri: parlano quando si ha bisogno, tacciono quando si vuole silenzio. Fanno compagnia senza essere invadenti. Danno moltissimo, senza chiedere nulla." (Tiziano Terzani)

Musicsuperevolution Andrea Del Giudice

Critica, Inediti, Esibizioni

The Moment Between Moments

I'm always looking for the perfect moment..with photography I can make it last forever

bei zauberei

il blog di Costanza Jesurum

di Ruderi e di Scrittura

il blog di storia e tradizioni popolari di Gaetano Barreca

Omologazione Non Richiesta

Scrivo perché ho imparato a leggere

Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: